Startupper: hai la mentalità per avere successo?

startupper

STARTUPPER: HAI LA MENTALITA’ PER AVERE SUCCESSO?

Vediamo in 8 punti cosa fare per essere un Neo-Imprenditore di successo

1. TO DO LIST

L’organizzazione pianificata è uno strumento principale per tutti i tipi di business: dalla piccola impresa al free lance è necessario pianificare tutte le azioni giornaliere da compiere. Un semplice file di Excel potrà essere la base da cui partire per l’organizzazione giornaliera del nostro lavoro, ci aiuterà a tenere sotto controllo il lavoro già svolto e quello da svolgere. Questo sarà un grande aiuto per evitare dimenticanze ed essere sicuri di aver eseguito tutti i compiti che sono essenziali per la sopravvivenza del nostro business.

2. IL REGISTRO DETTAGLIATO

Ogni azienda di successo tiene un registro dettagliato che monitora l’attività. Aggiornando quotidianamente il registro dettagliato, saprete se e in quali ambiti il business è premiante e dove invece è in perdita o il margine è risicato. Solo attraverso questo strumento potrete ideare strategie per modificare la redditività del lavoro.

3. ANALISI DEI COMPETITORS

Se vogliamo avere successo non possiamo non studiare strategie, punti di forza e lacune dei nostri concorrenti. Dobbiamo eliminare la paura del confronto se vogliamo davvero essere il n.1 nel nostro settore. Potremmo scoprire di avere dei servizi/prodotti che non ha nessun concorrente e puntare solo su quello; oppure potremmo imbatterci in qualcuno che ha scopiazzato i nostri servizi innovativi, o meglio ancora, qualcuno che non da ai suoi clienti ciò che realmente vogliono e studiare una strategia per attirare il target insoddisfatto. Insomma, solo analizzando i competitors e i loro numeri possiamo definire le nostre strategie e conquistare una fetta di mercato.

“I mediocri imitano… i geni copiano P. Picasso”

4. DEFINIZIONE DEL RISCHIO

Definendo pro e contro non avremo sorprese future! La chiave del successo è sapere con anticipo quali sono i maggiori rischi per il nostro business e quindi definire il piano d’azione nel caso quel rischio dovesse davvero presentarsi. Come diceva mia nonna

“uomo avvisato mezzo salvato”

quindi perchè non PIANIFICARLO?

5. SIATE CREATIVI

Cercare nuovi metodi per migliorare e massimizzare in nostro business rispetto la concorrenza è essenziale. Ammettere che non siamo “tuttologi”, aprire la mente a nuovi strumenti, approcci e modelli di business sarà per noi fonte di ispirazione creativa. Partecipate a corsi, workshop, incontri, serate, leggete, informatevi e circondatevi di persone positive. Saranno tutti elementi che aumenteranno o faranno scattare la molla per scoprire la vostra creatività.

6. RESILIENZA QUESTA SCONOSCIUTA

8 nuove imprese su 10 falliscono entro i primi 3 anni di attività, spaventoso vero? Qualcuno dà la colpa agli investitori, qualcuno alla crisi, qualcuno all’Euro: tuttavia il dato rimane invariato. Ecco la resilienza: quando avviamo la nostra attività non inizieremo subito a fare soldi quindi armiamoci di passione e resistenza, tiriamoci su le maniche. Molti startupper sono sforniti di grosse somme di di denaro, dobbiamo quindi sacrificare il nostro tempo con amici, parenti e attività esterne al lavoro. Lo so, potremmo essere scoraggiati da chi ci circonda, da chi non crede in noi ma NOI e le nostre idee sono l’unica sicurezza che abbiamo. Quindi bando alle ciance e benvenuta resilienza.

7. CUSTOMER CARE

Sembra un elemento secondario ma mettiti nei panni del cliente: quante volte avete acquistato un prodotto o un servizio e dopo qualche tempo, avendo riscontrato un problema e contattandoli, avete trovato un pessimo servizio clienti?

Ecco, questo al nostro business non deve accadere! Armatevi di strumenti e modalità per il vostro Customer Care: n. verde (qui si trovano offerte per gestire un n. verde in mobilità) caselle mail dedicate, Skype, possibilità di essere contattati via Watsapp e magari (questo va nei consigli d’oro) inserite nei vostri siti/blog/e-commerce la garanzia Soddisfatti o Rimborsati; il cliente sarà rassicurato!

8. PERSEVERANZA E COERENZA

Essere coerenti è una delle chiavi per avere successo nel nostro business. Dovremo sforzarci quotidianamente a fare tutto ciò che ci siamo detti fin qui ogni giorno, in modo che il nostro cervello e il nostro corpo si abituino alla nuova modalità di azione e dopo qualche tempo ci risulterà tutto molto naturale e automatico.

La prima vittoria che propongo ai miei giocatori, e che mi pongo io stesso, è battere un nemico terribile, anche perchè si nasconde e non lo vogliamo mai affrontare. E questo avversario sono i nostri limiti, i nostri difetti, le cose che non ci vengono bene, che non ci piacciono. Questa è la prima vittoria, se non si vince questa gara non c’è miglioramento, non c’è qualità. J. Velasco